Guide

Se sei un cliente Mediaset Premium titolare di un abbonamento che per qualsiasi motivo vuoi disdire, devi sapere come fare, e questa guida può tornarti davvero molto utile. Non sempre infatti, certe procedure sono molto chiare, nonostante esse si rivelino di fatto molto semplici. Vediamo come procedere.

L’inoltro a Mediaset Premium della tua volontà di disdire l’abbonamento deve pervenire essenzialmente via raccomandata. Io ti consiglio comunque di inoltrare il medesimo documento anche via fax, e tra un pò ti spiegherò come. Inizia a redigere il documento. Puoi farlo comodamente con il pc, stampandolo e conservandone una copia anche per te. Sulla parte destra del foglio, in alto, scrivi l’indirizzo cui spedire la raccomandata. Nello specifico, scrivi Spettabile RTI SpA Casella Postale 101 20052 Monza (MI).

In seguito, distanziando di qualche riga, e completamente a capo scrivi Oggetto: Disdetta abbonamento Mediaset Premium carta n 1234567890 (naturalmente invece di questi numeri fittizi inserisci quelli che caratterizzano la tua carta). Vai a capo e scrivi Invio: Raccomandata A/R. Lascia qualche riga di margine ed inizia la compilazione vera e propria come segue.

Inizia a presentarti, esordendo così: Io sottoscritto… nato il… a… residente in…, codice fiscale…, chiedo formale disdetta del proprio abbonamento i servizi Mediaset Premium, ritenendo di non volere più usufruire dei servizi proposti dalla società Mediaset. Prosegui, a questo punto, andando a capo, e lasciando una o due righe di spazio. Scrivi: A questo proposito il sottoscritto recede dal contratto che lo lega a Mediaset con effetto immediato, e comunque entro e non oltre 30 giorni dalla data di invio della presente.

Procedi andando a capo, porgendo i tuoi cordiali saluti. Stampa il documento appena redatto, ed apponi la tua firma, a mano, sullo stesso. In alternativa è possibile scaricare questo modello disdetta Mediaset Premium presente sul sito Disdetta.net e compilarlo con gli stessi dati indicati in questa guida.

Fai una fotocopia, che terrai per te. Invia, invece, l’originale all’indirizzo segnato sullo stesso, ricordando di fare una raccomandata con ricevuta di ritorno. Lo stesso giorno, invia una copia via fax al numero 02/91971398. Attendi il ritorno della ricevuta della raccomandata e conservala. In questo modo il tuo contratto sarà disdetto.

Con questa guida vediamo come trasformare le nostre fotografie dal classico formato jpg al formato hdr. Con questo formato possiamo calcolare in modo più efficace l’illuminazione e di conseguenza ottimizzare i valori di illuminazione su livelli più alti.

Se abbiamo fatto uno scatto e l’abbiamo salvata sul nostro personal computer in formato JPG, grazie a Photoshop cs5 possiamo modificare l’immagine e renderla quasi simile ad una foto HDR. Iniziamo il passaggio e per prima cosa carichiamo la foto da modificare su Photoshop e accediamo al menu IMAGE ADJUSTEMENT.

Nel menu a discesa che si apre selezioniamo la funzione HDR TONING. Subito dopo aggiungiamo una MASCHERA DI REGOLAZIONE al livello principale della fotografia. Procediamo effettuando a nostro piacimento variazioni sulle immagini in modo da esasperare i valori di esposizione e tonalità dei colori della foto in questione.

Confrontiamo la foto precedente e quella ottenuta con la modifica. Facciamo particolare attenzione ai colori e alla qualità dell’immagine. Appena la nostra foto ha raggiunto il nostro gradimento clicchiamo su FILE. Per salvarne una copia clicchiamo su SALVA IMMAGINE CON NOME. Decidiamo dove salvarla e clicchiamo su SAVE. Non ci resta che far notare ai nostri amici le nostre magnifiche foto.

Trasformare le tue immagini in fumetti sarà semplicissimo con Gimp. In pochi e semplici passi sarà possibile rendere più originali le tue foto con quest’effetto. Potrai creare una serie di fumetti tutta tua o semplicemente divertirti ricordando i classici che hanno entusiasmato intere generazioni.

Per iniziare apri Gimp (puoi scaricarlo gratuitamente attraverso il sito che trovi in fondo alla guida) e apri l’immagine che intendi modificare, con il comando “File”, “Apri”. Seleziona la foto e clicca su “Ok”. Adesso apri il menù “Filtri”, recati su “Artistici” e clicca su “Fotocopia…”. Vedrai così l’anteprima dell’effetto e potrai modificarlo scegliendo i valori di Percentuale del Nero e del Bianco, della Nitidezza e del raggio di mascheratura.

Aumenta il raggio di mascheratura per ricalcare i contorni della figura e ripartisci la percentuale del nero e del bianco come più gradisci. Osserva l’anteprima e quando sei soddisfatto clicca su “Ok” per rendere definitiva la tua modifica. Recati nuovamente nel menù “Filtri”, scegli “Artistici” e poi “Fumetto…”.

Anche l’effetto fumetto è interamente personalizzabile, attraverso il raggio di mascheratura, che ingrandisce i bordi della figura, e la sola percentuale del nero, che scurirà tutti i tratti grigi formati dall’effetto fotocopia. Otterrai così la tua immagine in versione fumetto. Non ti resta che salvarla con il comando “File”, “Salva” o “Salva con nome” e impostare a 100 la qualità del salvataggio.

Photoshop è uno dei programmi più utili ed efficaci per la rielaborazione e la post produzione delle immagini. Consente, infatti di applicare innumerevoli effetti o semplicemente di modificare le proprie foto. In realtà, però, il programma consente anche di realizzare delle scritte, su cui poi è possibile applicare delle ombre di diverso tipo, che rendono l’effetto davvero molto interessante.

Applicare delle ombre ad un testo, infatti è davvero molto semplice, e lo si può fare velocemente e facilmente utilizzando Photoshop. Vediamo, quindi, come fare. Per prima cosa, aprite il programma e, cliccando su file – nuovo, createvi un nuovo documento su cui poi inserire il testo. Quindi, dalla barra laterale a sinistra, cliccate sull’icona del testo, e realizzate nell’area che avete creato, la scritta che vi servirà.

Proviamo, ora, a applicare, per esempio, l’effetto ombra esterna. Nella barra laterale posta a destra, spostatevi nel livello del testo ed evidenziatelo. A questo punto, spostatevi in basso, e cliccate sul simbolo fx e, tenendo premuto, cliccate su ombra esterna.Come da foto, vi apparirà una nuova finestra, in cui nella parte laterale, a sinistra, potrete vedere i diversi e tanti effetti di ombra che potrete applicare al vostro testo, mentre nella parte centrale, vi sono una serie di parametri che vi aiuteranno a modificare quella applicata al vostro testo.

Se scegliete, per esempio, ombra esterna, potete, nella parte centrale della finestra, modificare alcuni parametri molto interessanti: se variate il parametro distanza, noterete che l’ombra si distanzierà dalla vostra scritta, e l’anteprima la potrete verificare direttamente sulla vostra immagine.Potete anche variare l’angolo in cui verrà posizionata la vostra ombra variando il valore accanto, appunto, a angolo.Variando, invece, la dimensione, otterrete una ombra maggiormente o in maniera minore sfocata, in base all’effetto che vorrete ottenere.

n effetto molto interessante, è quello di applicare o variare un diverso contorno alla vostra ombra. Cliccando sul parametro, infatti, vi uscirà un menu a tendina e, selezionando i vari contorni presenti, noterete il variare dell’ombra in relazione a essi. Quindi, ottenuto il risultato ottenuto, cliccate su ok e salvate il lavoro realizzato sul vostro pc. Potrete anche variare l’ombra, applicando gli stessi effetti visti sopra.

Esiste un servizio della Wind davvero innovativo che in pochi conoscono, e che dà la possibilità di trasferire del credito telefonico dal proprio numero di cellulare ad altri numeri mobili Wind, il tutto in modo molto semplice e veloce, seguimi in questa guida.

Ecco una cosa davvero utilissima che spesso può salvare in caso di bisogno qualcuno che conosci, un parente o un amico che magari si trova lontano o in difficoltà e a cui serve del credito sul cellulare e non ha la possibilità in quel momento di potere ricaricare. In pochi sono a conoscenza di questo servizio della Wind.

Quello che devi fare è semplicissimo, seguimi passo passo per capire bene e non sbagliare.
Innanzi tutto devi avere un minimo di credito di 6 euro sul tuo numero di cellulare Wind per poter effettuare un trasferimento a un altro numero Wind. Per controllare se questo è disponibile è possibile vedere questa guida su come controllare il credito residuo pubblicata sul sito Iltelefonico.com. Per ogni trasferimento viene addebitata una piccola di tassa pari a 0.50 centesimi.

Devi scrivere un sms in questo modo:
Numero di cellulare su cui trasferire il credito, quindi lascia uno spazio e di seguito scrivi il numero pari all’importo che vuoi trasferire, ecco un esempio, 329xxxxxxx 2, ed invia l’sms al numero 4243.
In breve tempo riceverai un sms gratuito di conferma dell’avvenuto trasferimento.
Puoi trasferire 2 euro o 4 euro a volta per un massimo di 10 trasferimenti al mese, quindi scrivi 2 se vuoi trasferire 2 euro, 4 se vuoi trasferire 4 euro.