In pochi passi potrai connettere la tua tastiera a reason, trasformandola così in un sintetizzatore o in un controller esterno capace di azionare drum machine o potenziometri; inoltre potrai registrare le tue improvvisazioni, riducendo notevolmente i tempi della composizione.

Come prima cosa bisogna aprire Reason, subito dopo collega la tua tastiera al computer tramite cavo midi, inserendo il midi in nel midi out della tastiera. Una volta fatto questo, cliccando sulla schermata nera con il tasto destro potrai creare un sintetizzatore, ad esempio il subtractor. Tramite il tasto Tab controlla sempre che la macchina digitale sia correttamente connessa alla scheda audio o al mixer di reason.

Seleziona Edit, in alto a sinistra, ed entra in preferences; una volta aperta la finestra delle preferenze, dovrete scegliere Page: Keyboards and Control Surfaces. Cliccate su add: questo tasto ci permetterà di fare riconoscere la nostra tastiera al programma. Ora bisogna inserire le caratteristiche della nostra tastiera. Se la marca non è presente fra quelle elencate, scegliere Other.

Selezionare ora il MIdi Input, ovvero la scheda Audio a cui hai collegato il midi, che può essere esterna o integrata con connessione seriale. Non ci resta che cliccare su Find e suonare una nota a caso, potrai constatare l’avvenuta connessione fra tastiera e programma, quindi premere Choose ed iniziare a suonare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *