Il cellulare è diventato uno strumento che viene usato da tutti noi ogni giorno della nostra vita. Questo dispositivo non è più un semplice device per fare una chiamata o per rispondere ad i messaggi, ma grazie ad esso si può navigare su internet, caricare le proprie foto nei social network, ascoltare la musica preferita, giocare con le principali applicazioni del momento e così via.

Tutto perfetto, non è vero? E invece no, dato che la maggior parte degli utenti si lamentano del fatto che la batteria dura pochissimo! Purtroppo l’utilizzo di numerose applicazioni di vario tipo riduce notevolmente l’autonomia della batteria, pertanto è necessario far uso di alcune tecniche per non rovinare la batteria del cellulare. Tieni pronto e scopri insieme a me cosa fare.

Per migliorare la batteria e non rovinarla è necessario attuare delle tecniche. La prima regola vale fin dal momento dell’acquisto del dispositivo: ricorda bene che, la prima carica del device, deve essere effettuata per almeno 16 ore senza cali di energia e ’altro. Questo vale pure per le seguenti ricariche: accertati che la batteria arrivi sempre al 100% prima di staccare il cellulare. Questo discorso, invece, non vale per quanto concerne gli smartphone con la batteria agli Ioni di Litio. Cosa vuol dire questo? Che le ricariche parziali (dal 10% al 50%, per fare un esempio) non compromettono in alcun modo la funzionalità di essa. Questa nuova tecnologia è decisamente vantaggiosa rispetto alle altre, per cui prima di comprare un cellulare dai un’occhiata alle caratteristiche specifiche.

L’unico problema che rappresenta questo tipo di batteria è che funziona in modo egregio per un numero specifico di ricariche (che viene chiamato “ciclo di ricariche”). Quindi, è necessario vedere la data di fabbricazione sulla scatola del dispositivo al momento dell’acquisto, così da evitare gli smartphone che sono da lungo tempo nel magazzino.

Infine, ti consiglio di non far mai scaricare completamente la batteria del tuo cellulare. Cerca di metterlo in carica esclusivamente quando la percentuale non scende sotto il 20% o il 30%. Questi sono i miei semplici consigli per evitare che la batteria del tuo smartphone si rovini troppo in fretta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *