Hai ritrovato una bellissima foto dove sei con tutti i tuoi amici durante l’ultima vacanza trascorsa insieme al mare. Bella foto, davvero bella! Momenti indimenticabili. Questa foto è da passare a tutti i tuoi amici. Prima di farlo, puoi però renderla unica applicandole un effetto cartone animato.

Per trasformare delle foto in cartoni animati devi anndare sul sito web BeFunky. La procedura adesso diventa facilissima. Clicca sul bottone Get Started. Adesso devi solamente cliccare su Cartoonizer di fianco a Pop Art. Adesso se dovete caricare un’immagine dal vostro PC cliccate su Computer e poi Browse Files.

Se la dovete prendere da un sito e sapete l’indirizzo URL cliccate sull’immagine sopra alla scritta URL, poi inserite nella parte bianca l’URL e poi clicca su Upload. A questo punto si apre una piccola finestra. Non cliccare su niente aspetta una decina di secondi finché la tua foto non si è caricata.

Adesso stanno tre piccole foto tali e quali in fila NON IN COLONNA. Tu clicca su una delle tre foto e dopo una manciata di secondi ti dovrebbe uscire la foto-cartone. Se ti è piaciuta salvala. La puoi salvare cliccando sul pulsante azzurro Save poi nello spazio bianco inserite il nome della foto. A questo punto clicca di nuovo sul pulsante Save. La foto dovrà essersi salvata sul Desktop.

Se sei un cliente Mediaset Premium titolare di un abbonamento che per qualsiasi motivo vuoi disdire, devi sapere come fare, e questa guida può tornarti davvero molto utile. Non sempre infatti, certe procedure sono molto chiare, nonostante esse si rivelino di fatto molto semplici. Vediamo come procedere.

L’inoltro a Mediaset Premium della tua volontà di disdire l’abbonamento deve pervenire essenzialmente via raccomandata. Io ti consiglio comunque di inoltrare il medesimo documento anche via fax, e tra un pò ti spiegherò come. Inizia a redigere il documento. Puoi farlo comodamente con il pc, stampandolo e conservandone una copia anche per te. Sulla parte destra del foglio, in alto, scrivi l’indirizzo cui spedire la raccomandata. Nello specifico, scrivi Spettabile RTI SpA Casella Postale 101 20052 Monza (MI).

In seguito, distanziando di qualche riga, e completamente a capo scrivi Oggetto: Disdetta abbonamento Mediaset Premium carta n 1234567890 (naturalmente invece di questi numeri fittizi inserisci quelli che caratterizzano la tua carta). Vai a capo e scrivi Invio: Raccomandata A/R. Lascia qualche riga di margine ed inizia la compilazione vera e propria come segue.

Inizia a presentarti, esordendo così: Io sottoscritto… nato il… a… residente in…, codice fiscale…, chiedo formale disdetta del proprio abbonamento i servizi Mediaset Premium, ritenendo di non volere più usufruire dei servizi proposti dalla società Mediaset. Prosegui, a questo punto, andando a capo, e lasciando una o due righe di spazio. Scrivi: A questo proposito il sottoscritto recede dal contratto che lo lega a Mediaset con effetto immediato, e comunque entro e non oltre 30 giorni dalla data di invio della presente.

Procedi andando a capo, porgendo i tuoi cordiali saluti. Stampa il documento appena redatto, ed apponi la tua firma, a mano, sullo stesso. In alternativa è possibile scaricare questo modello disdetta Mediaset Premium presente sul sito Disdetta.net e compilarlo con gli stessi dati indicati in questa guida.

Fai una fotocopia, che terrai per te. Invia, invece, l’originale all’indirizzo segnato sullo stesso, ricordando di fare una raccomandata con ricevuta di ritorno. Lo stesso giorno, invia una copia via fax al numero 02/91971398. Attendi il ritorno della ricevuta della raccomandata e conservala. In questo modo il tuo contratto sarà disdetto.

Con questa guida vediamo come trasformare le nostre fotografie dal classico formato jpg al formato hdr. Con questo formato possiamo calcolare in modo più efficace l’illuminazione e di conseguenza ottimizzare i valori di illuminazione su livelli più alti.

Se abbiamo fatto uno scatto e l’abbiamo salvata sul nostro personal computer in formato JPG, grazie a Photoshop cs5 possiamo modificare l’immagine e renderla quasi simile ad una foto HDR. Iniziamo il passaggio e per prima cosa carichiamo la foto da modificare su Photoshop e accediamo al menu IMAGE ADJUSTEMENT.

Nel menu a discesa che si apre selezioniamo la funzione HDR TONING. Subito dopo aggiungiamo una MASCHERA DI REGOLAZIONE al livello principale della fotografia. Procediamo effettuando a nostro piacimento variazioni sulle immagini in modo da esasperare i valori di esposizione e tonalità dei colori della foto in questione.

Confrontiamo la foto precedente e quella ottenuta con la modifica. Facciamo particolare attenzione ai colori e alla qualità dell’immagine. Appena la nostra foto ha raggiunto il nostro gradimento clicchiamo su FILE. Per salvarne una copia clicchiamo su SALVA IMMAGINE CON NOME. Decidiamo dove salvarla e clicchiamo su SAVE. Non ci resta che far notare ai nostri amici le nostre magnifiche foto.

Con questa breve guida vi spiegherò come trasformare un video di youtube in gif animate. Le gif animate esistono dalla fine degli anni 90 ma da qualche anno stanno riscontrando un successo enorme. Possiamo inserirle nel nostro blog o nel nostro sito.

Per prima cosa scegliamo quale video intendiamo trasformare in gif animate. Possiamo scegliere tra un nostro video oppure un video già presente nel vasto archivio di youtube. Ora per rendere la modifica possibile dobbiamo usare il servizio Gifsoup.

Appena ci siamo collegati, inseriamo il link che vogliamo convertire in gif animate sotto la scritta CREATE ANIMATED GIFS FOR YPUTUBE VIDEOS. Appena abbiamo incollato il link clicchiamo sul tasto CREATE GIF. Attendiamo il caricamento del video scelto che durerà a secondo della grandezza del file stesso.

Caricato il video assegnamoli subito un Nome. Possiamo mettere qualsiasi parola basta che non sia alfanumerica (o solo numeri o solo lettere). Subito dopo assegnamo la categoria. Poi selezioniamo l’inizio e la fine dello spezzone che ci interessa traformare in gif. Clicchiamo su finish. Copiamo il link che ci viene assegnato e incolliamolo dove vogliamo

Trasforma il tuo desktop in una scrivania 3D con BumpTop, un programma gratuito che consente di gestire gli oggetti presenti sullo schermo come se fossero reali, permettendo di ordinarli in pile e spostarli come più si preferisce. Eccolo in dettaglio.

Collegati sul sito Internet ufficiale di BumpTop e fai click sul pulsante giallo Download collocato nella parte centrale della pagina. Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante giallo Download situato sotto la voce BumpTop Free (Windows) per scaricare la versione gratuita del programma sul tuo computer.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (BumpTopInstaller.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su OK, per confermare l’utilizzo della lingua italiana, e poi su Avanti. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e clicca prima su Avanti e poi su Use BumpTop for free per terminare il processo di installazione ed avviare BumpTop.

Fai doppio click su una delle foto che compaiono sullo schermo, per scoprire le principali funzionalità del programma, o clicca sulla voce Salta dimostrazione (collocata in basso a destra) per avviare BumpTop senza visualizzare la guida iniziale e trasformare il desktop del tuo PC in una scrivania 3D. Utilizza il pulsante sinistro del mouse per selezionare le icone presenti sullo schermo ed ordinarle come fossero degli oggetti reali, puoi quindi trascinarle in qualsiasi punto dello schermo, distribuirle in colonne (selezionandole e premendo la combinazione di tasti Ctrl Q sulla tastiera del tuo computer) e riordinarle come fossero in una griglia (selezionandole e premendo la combinazione di tasti Ctrl R sulla tastiera del tuo computer).

Puoi raggruppare automaticamente le icone del desktop in colonne suddivise per tipologie di file, facendo click destro in un punto vuoto dello schermo e selezionando la voce Pacchetto per tipo dal menu che compare, e puoi visualizzare le immagini come se fossero in un album fotografico, facendo doppio click su una di queste ed utilizzando le frecce che compaiono ai lati dello schermo per sfogliare la collezione.

Per visualizzare il classico menu contestuale di Windows, non devi far altro che tenere premuto il tasto Ctrl della tastiera del PC e fare click destro su una delle icone presenti sul desktop, mentre puoi aggiungere dei post-it alla scrivania virtuale, facendo click destro in un punto vuoto dello schermo e selezionando la voce Memo adesivo dal menu che compare.