Hai cercato di aprire un video che avevi in una cartella del tuo computer ma non ci sei riuscito? Se è apparso qualche strano messaggio che ti informa che il programma non è in grado di aprire il filmato, significa che ci dev’essere qualche problema nel file video in questione. Probabilmente è rimasto danneggiato in seguito ad una modifica, oppure hai combinato qualcosa che non dovevi, ed ora non puoi più visualizzarlo.

Ma non ti preoccupare perché non si tratta di una perdita totale. Esistono vari software che ti consentono di riparare file AVI danneggiati in pochi passaggi e senza particolari configurazioni. Oggi ti parlerò dei due migliori in circolazione, entrambi gratuiti e semplici da utilizzare. Il primo si chiama File Repair, mentre il secondo è DivFix++. Scopriamo insieme come si usano!

File Repair supporta i principali formati video e non solo, dato che è in grado di riparare file AVI ma pure i documenti, le foto e così via. Per scaricarlo devi recarti nel sito ufficiale al link FileRepair1.com. Il download è completamente gratuito ed il programma è in lingua inglese. Il processo di riparazione è alquanto rapido, recupera tanti tipi di file corrotti o danneggiati (tra cui DOC, DOCX, DOCM, RTF, XLS etc) ed ha una gradevole interfaccia.

Il secondo programma per riparare AVI si chiama DivFix.org. Al contrario del servizio precedente, quest’ultimo è completamente in lingua italiana ed è gratuito anch’esso. Ti dà modo di vedere subito i filmati parzialmente scaricati per terminare il download e completarli nel modo corretto, è facile da utilizzare, è di dimensioni ridotte e propone una riparazione molto veloce. Il problema è che supporta solamente i video in formato AVI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *