Il tuo computer impiega troppo tempo ad avviarsi o a spegnersi? Le cause possono essere diverse! In questo post cercherò di spiegarvi come individuarle.

In fase di avvio potrebbero esserci troppe applicazioni, spesso inutili, che si caricano all’accensione del computer rallentando notevolmente l’avvio di Windows,oppure alcuni programmi o driver potrebbero non essere aggiornati e quindi causare dei blocchi o rallentamenti sia all’avvio che allo spegnimento.

Le cause possono essere parecchie e non sono sempre facili da individuare,ma Microsoft negli ultimi sistemi operativici ha dato qualche strumento in più, per riuscire nell’impresa.

Vediamo cosa fare

Per prima cosa andiamo nel Pannello di controllo – Strumenti di amministrazione e selezioniamo il Visualizzatore eventi
Nel Visualizzatore eventi scegliamo Registri applicazioni e servizi.
Apriamo il ramo Microsoft – Windows – Diagnostic Performance – Operational. I dati che ci interessano sono nella schermata a destra: li possiamo ordinare in vari modi cliccando sui titoli delle varie colonne.
Qui potete facilmente individuare le applicazioni che hanno causato un errore o uno spegnimento improvviso clic sull’evento che ha generato l’errore.
Andando nei Dettagli si può vedere tutto il percorso del programma che ha causato il problema, il momento esetto in cui è accaduto.
Questo sistema risulta molto utile e preciso nell’identificare un rallentamento nello spegnimento causato da un servizio che non risponde e si chiude in ritardo.

Dopo aver individuato il problema dobbiamo cercare di risolverlo se nell’’elenco trovate che l’evento è successo una volta sola, non preoccupatevi più di tanto. Se invece è una cosa che si ripete ad ogni accensione, o spegnimento, allora bisogna cercare di analizzare le cause e trovare una soluzione.

Se in fase di avvio del PC un qualche programma ci causa problemi, possiamo decidere di non farlo più avviare, se lo stesso non ci serve realmente, con conseguente risparmio di tempo. Oppure possiamo decidere di farlo partire con qualche secondo di ritardo se, per qualche motivo, l’avvio immediato dello stesso non va a buon fine.

Se i problemi sono causati da un qualche driver del computer possiamo cercare un aggiornamento sui siti ufficiali dei produttori dei componenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *